Montevarchi, rapina in Multimarket Dolif: arrestati dalla Polizia di Stato due cittadini stranieri

Al termine di oculate indagini sono stati identificati e denunciati alla competente Autorità Giudiziaria dagli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Montevarchi i due autori di una rapina impropria commessa il 24 ottobre ai danni del Multimarket DOLIF di quel centro.

Si tratta di due cittadini albanesi di 18 e 19 anni, entrambi residenti in provincia, in regola con le norme sul soggiorno nel territorio dello Stato.

I due ragazzi il 24 ottobre si sono introdotti, a viso scoperto, all’interno dell’esercizio commerciale e, pensando di non essere notati nè ripresi dall’impianto di videosorveglianza interna, erano riusciti a prendere e nascondere sotto i loro indumenti tablet ed altre apparecchiature elettroniche per poi uscire velocemente dallo stabile. Il personale addetto al negozio ha tentato di inseguirli: i due ragazzi, vistisi scoperti, si sono liberati precipitosamente dalla refurtiva aggredendo l’inserviente e minacciandolo di morte qualora non desistesse dall’inseguimento.

I rapinatori si sono cambiati i vestiti per non farsi riconoscere. 

L’inserviente, a seguito delle lesioni riportate, è stato trasportato al Pronto Soccorso della Gruccia.

Grazie alle indagine effettuate dalla polizia e a seguito delle immagini della videosorveglianza, il personale del Multimarket ha riconosciuto uno dei malviventi. Successivamente, grazie ad altre immagini, la polizia è riuscita ad individuare l’altro complice. Entrambi i malviventi sono stati denunciati per rapina impropria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *