Nuova scala e un’opera d’arte al museo Mine di Cavriglia

Al museo dell’antico Borgo di Castelnuovo dei Sabbioni inaugurati la scala d’accesso alla terrazza, nuovi allestimenti e il quadro “Luci focali di vita” di Roberto Mini. Nell’occasione l’Amministrazione ha presentato anche il calendario 2018 “Le Antiche Strade”, quelle della mappatura di fine ‘500 dei Capitani di Parte Guelfa

E’ stato un 2017 di restyling per l’antico borgo di Castelnuovo dei Sabbioni e per il Museo delle Miniere e del Territorio e l’Amministrazione Comunale, proprio nelle ultime ore dell’anno, ha consegnato alla comunità gli interventi portati a termine nelle ultime settimane nel complesso del Museo MINE. Innanzitutto è stata inaugurata la scalinata che consente l’accesso alla terrazza con vista sull’area ex mineraria senza dover passare dall’ingresso del museo. La scalinata era già stata realizzata, adesso si è provvedendo al rivestimento degli scalini ed alla copertura. Completati anche nuovi allestimenti ed è stato collocato all’ingresso del museo il quadro “Luci focali di vita” dell’artista Roberto Mini. Contestualmente sono stati effettuati anche importanti lavori di manutenzione sugli immobili del museo inaugurato nel 2012, compresa la palazzina del centro di ricerca. Al taglio del nastro, oltre al Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni e gli altri membri della Giunta Comunale, ha partecipato anche il Consigliere Regionale del Valdarno Valentina Vadi.
Nell’occasione è stato presentato anche il calendario del 2018 del Comune di Cavriglia che proprio in questi giorni sta arrivando in tutte le famiglie cavrigliesi Per il 2018 l’Amministrazione Comunale ha scelto di rievocare le radici del passato del nostro territorio dedicando i 12 mesi del nuovo anno alle “Antiche Strade”, quelle della mappatura realizzata tra il 1580 e il 1595 dai capitani di Parte Guelfa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *