Open day casa Emilia

Il Comune di San Giovanni Valdarno in collaborazione con il Gruppo Consorzio CORI (società cooperativa onlus) e l’OAMI, ha organizzato per sabato 21 ottobre una giornata aperta alla cittadinanza a Casa Emilia, la casa famiglia sita in via Piave a San Giovanni Valdarno.

Casa Emilia nasce nel 2015 grazie alla sinergia tra CORI e O.A.M.I. (Opera Assistenza Malati Impediti) con il finanziamento della Regione Toscana. La struttura, può accogliere fino a un massimo di dieci persone con parziale disabilità mentale, ognuna delle quali conduce una vita scandita da impegni vari, tra momenti di condivisione, spazi individuali, accompagnati dalla presenza di professionisti che vivono con loro. Per ciascun ospite vengono pianificati progetti di accompagnamento alla vita che consentono di valorizzare le peculiari qualità e capacità di ognuno, attraverso una costante interazione con il mondo circostante.
Casa Emilia è stata pensata per dare una concreta risposta all’esigenza emergente di soluzioni per il durante e “Dopo di Noi”.

La giornata si aprirà alle 16.30 con una esibizione musicale a cura dell’Associazione Culturale Musicale Ciacciabanda a seguire sarà offerto un piccolo buffet agli intervenuti.

«Un’occasione per far conoscere alla cittadinanza un servizio importante che dà risposte a necessità presenti nel nostro territorio. Ci auguriamo quindi che esperienze come Casa Emilia, che fa parte del percorso del ‘Dopo di noi’ per sostenere la vita indipendente delle persone con disabilità, abbiano seguito e allo stesso tempo stiamo operando affinché possano essere ampliate sempre di più». Ha dichiarato l’Assessore alle politiche sociali e Vice Sindaco, Sandra Romei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *