San Giovanni Valdarno: i Carabinieri denunciano un 19enne sorpreso alla guida senza patente e un 47enne con un provvedimento di allontanamento dal comune

Intensa attività da parte dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di San Giovanni Valdarno: due denunce sono state fatte in questi giorni.

La prima denuncia è stata fatta nei confronti di un operaio italiano, 19enne e incensurato, sorpreso alla guida di un ciclomotore senza patente. Gli approfondimenti effettuati dai militari dell’Arma durante il controllo stradale hanno permesso di accertare che il giovane non soltanto non aveva mai conseguito il patentino previsto per la guida di un ciclomotore, ma che era stato già pizzicato alla guida solo pochi mesi prima.

La seconda è stata fatta nei confronti di un operaio di 47 anni e con precedenti di Polizia, dopo averlo sorpreso a passeggiare tranquillamente per le vie del centro valdarnese. Nulla di male se non per il fatto che il 47enne fosse stato colpito qualche mese prima da un provvedimento dell’autorità di pubblica sicurezza che gli vietava di fare ritorno nel comune. L’uomo, peraltro, era in compagnia della sua ex fidanzata alla quale non avrebbe potuto accompagnarsi in virtù di un provvedimento di divieto di avvicinamento emesso in via cautelare dall’autorità giudiziaria nello scorso mese di aprile, per precedenti attriti tra i due: anche tale circostanza è stata segnalata dai Carabinieri alla Magistratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *