Sarà chiesto un tavolo al Mise per la Bekaert di Figline Valdarno

La richiesta di un tavolo al Ministero dello sviluppo economnico per affrontgare i problemi dello stabilimento Bekaert, ex Pirelli, di Figline Valdarno alla luce dell’accordo siglato lo scorso anno per lo sviluppo dello stabilimento. La decisione è stata presa oggi, lunedì 5 marzo, nel corso dell’incontro convocato in Regione dal consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini e al quale hanno partecipato il sindaco di Figline-incisa Valdarno Giulia Mugnai e le organizzazioni sindacali provinciali di categoria e la Rsu.

L’incontro servirà per avere certezze sul percorso avviato con l’obiettivo di rafforzare e qualificare lo stabilimento che si ritiene debba proseguire nella missione, indicata nei precedenti incontri al Ministero, di punto di riferimento per la ricerca e di produzione qualificata nel gruppo.
Nel frattempo Simoncini cercherà contatti informali con l’azienda per capire le strategie messe in atto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *