Stasera al Palazzo Pretorio “La notte degli dei”

Farà tappa anche a Figline, oggi, giovedì 5 luglio, la diciottesima edizione di “Le Notti dell’archeologia”, un appuntamento – promosso dalla Regione Toscana e dal Sistema museale del Chianti e del Valdarno, in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio Firenze- che per tutto il mese di luglio prevede aperture straordinarie (serali e notturne) ed eventi ad hoc in musei, aree di interesse storico e parchi archeologici in tutta la Toscana.

Il tema scelto per l’edizione 2018 è “Eroi e miti dell’antichità”; per questo motivo il Comune di Figline e Incisa Valdarno ha deciso di declinarlo con un evento dedicato alle divinità etrusche, sulla scia di una rassegna sullo stesso tema che, nei mesi scorsi, ha riscosso grande successo sul territorio.

L’appuntamento è fissato alle 21,30 al Palazzo Pretorio (piazza San Francesco, Figline) per lo spettacolo “La notte degli dei. Il Phanteon, la cultura e le tracce della civiltà etrusca” . Si tratta di una rappresentazione teatrale sulle divinità etrusche, tratta dallo spettacolo “Occupazione precedente: divinità”, ideato e diretto da Dimitri Frosali in occasione della Giornata degli Etruschi.

In scena: Jlenia Ioio, Elisa Poggi, Tommaso Petreni, Carlo Menicatti, Francesco Rosselli, Elisa Bagni, Enrico Rossi.

Dopo lo spettacolo, è prevista anche la visita guidata alla prima parte della mostra “Comprendere l’Archeologia”, realizzata nell’ambito del progetto “Tracce di archeologia invisibile nel Valdarno Superiore” e curata da Archeo Club.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *