Strade regionali, altri 2 milioni e 249 mila euro dalla Regione per la manutenzione

La Regione Toscana interviene per rendere più sicure le strade regionali in carico alle Province e alla Città metropolitana. Lo fa con 2 milioni e 249 mila euro, destinati ad investimenti di manutenzione straordinaria capaci di migliorare anche la sicurezza stradale e risolvere così le situazioni più critiche segnalate dagli stessi enti. Il provvedimento, oltre a Firenze, interessa i territori di sei province.

Con la delibera presentata dall’assessore alle infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, ed appena approvata dalla giunta vengono in particolare assegnati 423.683 euro alla Provincia di Arezzo, 746.739 alla Città metropolitana di Firenze, 284.874 a Lucca, 348.257 a Pisa, 198.897 a Pistoia, 98.728 a Prato e 148.608 a Siena. Tutti gli interventi dovranno essere rendicontati entro il prossimo 31 gennaio.

“Per la Toscana – spiega Ceccarelli – la sicurezza stradale rimane prioritaria. Questa integrazione alle risorse per la manutenzione, che siamo riusciti a mettere a disposizione, nonostante il momento difficile anche per il bilancio regionale, è una scelta che va in questa direzione. Questo permette di dare risposte alle Province rispetto alle situazioni segnalate come più critiche, contribuendo a rendere il reticolo stradale più sicuro.”

Nell‘area fiorentina sono interessati tratti della Sr 302 “Brisighellese Ravennate” e della Sr 65 della Futa, oltre alla 69 di Val d’Arno, la 70 della Consuma, la 429 di Val d’Elsa, la 436 Francesca e la 222 Chiantigiana.

Pisa si interverrà ancora sulla Sr 436, la 439 Sarzanese Valdera, la 206 Pisana Livornese e la 12 dell’Abetone e del Brennero.

Ad Arezzo le strade interessate per alcuni tratti sono di nuovo la Sr 69 di Val d’Arno e la 70 della Consuma, ma anche la 71 umbro casentinese e la 258 marecchiese.

Pistoia i lavori si concentrano sulla 436 Francesca e la 435 Lucchese.

Strade che si ripetono in parte anche a Lucca: 439 Sarzanese Valdera, 435 Lucchese, la 12 dell’Abetone e del Brennero e la 445 della Garfagnana.

Tre sono le strade coinvolte in provincia di Siena: la 2 Cassia, la 222 Chiantigiana e la 429 di Val d’Elsa.

Due, infine, in provincia di Prato: la 325 di Val di Setta e Val di Bisenzio e la 66 Pistoiese.

I 2 milioni e 249 mila euro con cui saranno pagati i lavori si sommano ai 7 milioni e 325 mila euro già stanziati a febbraio e destinati complessivamente alla manutenzione dei 1.353 chilometri di strade regionali in carico alle nove province e alla città metropolitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *