Tari, bolletta corretta a San Giovanni e a Montevarchi

Questa mattina negli uffici del Comune di Arezzo sono stati effettuate delle verifiche su come avevano fatto il calcolo della Tari. Tutto ciò perchè in questi giorni si parla di possibili errori da parte di molti comuni nel calcolo della Tari e nell’inviare i bollettini ai cittadini, che così avrebbero pagato quasi il doppio per anni.

L’assessore al bilancio Alberto Merelli ha dichiarato:

“Ad Arezzo i cittadini possono stare tranquilli abbiamo fatto le dovute verifiche con gli uffici, il calcolo della Tari da noi è regolare, abbiamo calcolato quindi in modo corretto sia la parte fissa che la parte variabile della tariffa.”

 

Il Comune di San Giovanni precisa:

“In merito alle notizie di stampa nazionali di questi giorni su possibili errori nel calcolo della TARI sulle pertinenze delle abitazioni, il Comune di San Giovanni Valdarno precisa di aver applicato correttamente la “quota variabile” fin dall’istituzione della tassa nel 2014.

Le tariffe applicate nel Comune di San Giovanni Valdarno sono pubblicate nel sito www.comunesgv.it nella sezione ‘tasse e tributi’.”

 

Stessa cosa il Comune di Montevarchi:

“In merito alle notizie di stampa nazionali di questi giorni su possibili errori nel calcolo della TARI sulle pertinenze delle abitazioni, il Comune di Montevarchi comunica di aver applicato correttamente la parte relativa alla “quota variabile”.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *