Valdarno coinvolto in una inchiesta di camorra: sequestrate 2 società

Il Valdarno si trova coinvolto in un’altra inchiesta di camorra. La squadra mobile della questura di Firenze ha sequestrato le quote di due società edili di Figline Valdarno, nel mirino le operazioni di compravendita di 27 unità immobiliari, la maggior parte ubicata in provincia di Arezzo. Le due ditte sono sospettate di aver effettuato tali compravendite riciclando i soldi sporchi della camorra.

Nella giornata di ieri gli agenti della Squadra mobile di Napoli e Firenze hanno eseguito  19 misure di custodia cautelare . L’operazione è volta a far luce sugli interessi del clan Mallardo.

Sequestrate anche le quote di due società edili che hanno sede a Figline e che, in poco meno di dieci anni, avrebbero comprato e venduto 4 unità immobiliari a Loro Ciuffenna, 15 a Montevarchi e 8 a Reggello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *