Atto vandalico contro la Camera del lavoro di Terranuova: tagliate le bandiere di UE e Cgil

Sono state staccate dal supporto che è a tre metri di altezza. Portate sul marciapiede e tagliate. Sono le bandiere dell’Unione europea e della Cgil. Al suo posto è rimasta, intatta, solo quella dell’Italia.

L’atto vandalico questa notte sul muro esterno della sede Cgil di Terranuova Bracciolini. In pieno centro, a 100 metri dal palazzo comunale. È il secondo danneggiamento che, in poche settimane, subisce la Camera del lavoro di Terranuova. Il primo aveva causato danni alla grondaia dell’edificio.

“Siamo di fronte ad un atto violento e grave – commenta il Segretario della Cgil di Arezzo, Alessandro Mugnai. Non possiamo dire ancora nulla sulla matrice: sarà compito della magistratura. Certo non possiamo non notare che delle tre bandiere sono state danneggiate quelle dell’Europa e della Cgil. Lo consideriamo un atto d’intimidazione che, però, non fermerà la Cgil in tutte le sue azioni in difesa dei lavoratori, della legalità e della vita democratica “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *