Domani sera finale del concorso Petrarca.Fiv ad Incisa

Il vincitore riceverà un premio in denaro e la possibilità di pubblicare, insieme ad altri 6 finalisti, un volume edito dal Comune

Sarà una serata di premiazioni quella in programma per sabato 16 dicembre a Casa Petrarca (piazza Benassai, Incisa). È questa, infatti, la sede che, a partire dalle ore 17, ospiterà la finale del concorso Petrarca.Fiv, promosso dal Comune e dalla rivista culturale Con.tempo e incentrato su racconti inediti a tema contaminazioni.

A contendersi il primo posto 12 racconti su un totale di 50 candidati, che hanno superato una prima scrematura da parte della redazione di Conte.mpo più ulteriori due fasi di giudizio da parte del pubblico, in occasione di altrettante serate di letture ad alta voce a cura dell’attore Mario Pietramala. 

Nel dettaglio, i finalisti del concorso sono: Alessandro Benassi, Alessandro Bertoli, Paola Bertoncini, Andrea Cardinali, Gennaro Castaldo, Nicola Della Pergola, Luca Giommoni, Arzachena Leporatti, Andrea Mennini Righini, Erica Nocentini, Giulio Pedani e Mattia Rutilensi. A stabilire il vincitore sarà invece una giuria tecnica, composta dagli scrittori Simona Baldanzi, Giampaolo Simi e Vanni Santoni, che assegnerà al primo classificato un premio pari a 500 euro. Il racconto vincente, insieme ad altri sei racconti, sarà poi pubblicato in un volume illustrato, edito dal Comune.

L’attore Mario Pietramala sarà ancora una volta ospite della serata, pronto a leggere  il racconto premiato,  insieme ad alcuni estratti tratti dagli altri 6 racconti giudicati migliori e dagli ultimi libri scritti dalla giuria.

Si ricorda che Petrarca.Fiv è cofinanziato dalla Città Metropolitana di Firenze nell’ambito di “Echi di Contaminazione”, il bando a cui Figline e Incisa Valdarno ha partecipato insieme agli altri Comuni del Sistema museale del Chianti e del Valdarno fiorentino, aggiudicandosi in totale 25mila euro di contributo per attività culturali da svolgere, secondo una declinazione autonoma, sui singoli territori. “Echi di contaminazione” è solo uno dei tre bandi vinti durante l’estate dal Comune e si aggiunge alla conferenza spettacolo celebrativa della Giornata degli Etruschi ( che si è tenuta a  22 settembre, sul tema delle divinità etrusche) e a “Sliding Theaters” (su cui Figline e Incisa Valdarno sta lavorando, insieme alla cooperativa Coop21 e al Laboratorio Amaltea, per portare in scena un’ulteriore performance teatrale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *