Colpo notturno al Liceo Artistico “Piero della Francesca”: la Polizia di Stato arresta un marocchino ed un aretino

Nel corso del normale controllo del territorio in orario notturno, gli operatori della Squadra Volanti si sono imbattuti nella costatazione di un sinistro stradale all’altezza dell’impianto semaforico di Via XXV Aprile.

Alla vista della polizia, una delle parti coinvolte nel nell’incidente stradale, si è data ad una precipitosa fuga per sottrarsi al controllo di polizia.

Così i poliziotti lo hanno raggiunto e hanno riportato all’autovettura coinvolta nell’incidente. Dopo un accurato controllo, è stato possibile comprendere il motivo della fuga: all’interno della vettura sono stati rinvenuti nove Pc presi poco prima dal fuggitivo e dal suo complice dal Liceo Artistico “Piero della Francesca”, vicino al luogo dell’incidente.

I due malviventi sono stati poi condotti presso i locali della Questura per le procedure di rito.

Nel contempo è stata accertata la mancanza dei P.C. dal richiamato plesso scolastico.

Lo stato di flagranza e la chiara evidenza probatoria hanno consentito l’arresto dei due soggetti: si tratta di un due ragazzi un marocchino e un aretino, entrambi di 22 anni. 

Dopo essere stati associati alle camere di sicurezza della questura sono stati tradotti in Tribunale per la celebrazione del giudizio per direttissima, conclusosi con la applicazione della misura di sicurezza dell’obbligo di dimora con permanenza nelle ore notturne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *