Figline e Incisa Valdarno, Piano Strutturale: il 30 ottobre presentazione ai cittadini

È fissato per il 30 ottobre alle ore 18, al Palazzo Pretorio di Figline (piazza San Francesco), l’incontro di approfondimento sul Piano Strutturale di Figline e Incisa, dedicato a tutti i cittadini che vogliono conoscere il contenuto del nuovo strumento urbanistico della città. All’incontro interverranno la Sindaca Giulia Mugnai, l’estensore del Piano, Luciano Piazza, il resp. del Settore Pianificazione territoriale del Comune, Roberto Calussi. Adottato nel Consiglio Comunale di mercoledì 11 ottobre, questo documento definisce le scelte strategiche per il governo del territorio, a medio e lungo termine, ed è il risultato di una serie di studi specialistici (di carattere geologico, storico, paesaggistico, idraulico e naturalistico) e di un percorso partecipativo datato 2015 (dal titolo “Facciamo un piano”, che ha coinvolto cittadini, associazioni e professionisti in una serie di incontri pubblici), che hanno portato ad individuare, tra le priorità, il rilancio della zona industriale, dei centri storici e dell’area mineraria.

Il Piano strutturale sostituisce il vecchio Piano Regolatore Comunale (Prg) e detta le linee guida per lo sviluppo del territorio, che nel 2018 saranno declinate nel Piano operativo (attraverso cui si disciplina l’attività urbanistica ed edilizia sul territorio). Il prossimo step, invece, è la pubblicazione di questo documento di programmazione sul Burt (cioè il Bollettino Ufficiale della Regione Toscana, che raccoglie leggi, regolamenti e atti pubblici pubblicati sul territorio regionale) entro la fine del mese di ottobre: da quel momento in poi cittadini e professionisti avranno 60 giorni di tempo per presentare (via pec all’indirizzo comune.figlineincisa@postacert.toscana.it  o in formato cartaceo, presso gli Sportelli FacileFiv dei due municipi) eventuali osservazioni, da indirizzare al Servizio pianificazione del Comune di Figline e Incisa Valdarno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *