Firenze: anziana di 86 anni truffata in casa con la scusa di una bottietta miracolosa

Firenze: anziana di 86 anni truffata in casa da una donna sulla cinquantina.

La 50enne si è presentata a casa della signora convincendola a mettere la bottiglietta dell’acqua spacciata per miracolosa vicino ai soldi e ai gioielli; una bottiglietta che, secondo quanto riferito dalla malvivente, l’aveva guarita da un male grave.

Dopo che l’anziana signora ha portato la donna alla cassaforte e, dopo pochi minuti è sparito tutto: sicuramente con l’aiuto di un complice che si era intrufolato mentre la 50enne distraeva la vittima.

La 50enne è stata descritta come una donna sulla cinquantina con i capelli neri raccolti in una coda e l’accento straniero.

Sul fatto, accaduto ieri, mercoledì 14 novembre, sta ancora indagando la Polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *