La Regione a Ecomondo con il progetto Re Mida

Apre domani, martedì 7 novembre, a Rimini la 21°edizione di Ecomondo, la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea che sarà a Rimini fino al 10 novembre.

La Toscana sarà presente con il suo LIFE RE Mida, il progetto finalizzato allo sviluppo di tecnologie innovative per la gestione del gas di discarica con basso potere calorifico. Un metodo utile alla riduzione dell’effetto serra e la mitigazione degli impatti dovuti alle emissioni di gas in traccia.

Finanziato nell’ambito del Programma LIFE Climate Action – Climate Change Mitigation, coordinato dal Waste Valorization Group (gruppo di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Firenze), il progetto RE Mida vede la partecipazione del partner istituzionale Regione Toscana e di due partner industriali (Centro Servizi Ambiente Impianti S.p.A. e Sienambiente S.p.A.).

Il Progetto prevede la realizzazione di due impianti pilota presso due discariche di Podere il Pero (Castiglion Fibocchi, Arezzo) e de Le Fornaci di Monticiano (Siena). Dopodiché, sulla base dell’esperienza maturata, si potranno redigere le Linee Guida per il trattamento del gas di discarica a basso potere calorifico che verranno disseminate dalle Regione Toscana in modo da promuovere una discussione dei contenuti tecnici della Landfill Directive, cioè la direttiva europea sulle discariche.

RE Mida avrà il suo spazio a Ecomondo presso lo stand 136 nel padiglione B7 dove sarà possibile conoscerlo più approfonditamente.

Allo stand potranno essere compilati i questionari informativi utili a richiedere opportune modifiche alla Landfill Directive e al D.Lgs 36/2003.

Sempre domani, la Regione Toscana e il  Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Firenze parteciperanno al convegno:
“Emissioni odorigene: dalle tecnologie di abbattimento alle nuove strategie di controllo” presso la Sala Monitoring & Control dalle 14:30 alle 18:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *