Slow Wine 2021, ecco i vini top del Valdarno

Tante le etichette della vallata presenti nella nuova guida di Slow Food dedicata alla produzione vinicola d’eccellenza. Da Bucine a Figline, passando per Loro, Montevarchi e Terranuova. Sono tante le aziende vinicole del Valdarno citate per l’eccellenza dei loro vini dalla nuova guida di Slow Food “Slow wine 2021” dedicata alle migliori produzioni italiane.

Divisa per regioni e per sezioni, la pubblicazione inserisce nella categoria “Top wines” – ovvero il meglio della produzione secondo il giudizio degli esperti dell’associazione – 111 etichette toscane e tra queste figurano otto della vallata.

Queste le migliori bottiglie delle aziende valdarnesi indicate dalla guida:

Caberlot 2017, Podere Il Carnasciale (Bucine)

Chianti Sup. Villa Migliarina 2018, Migliarina e Montozzi (Bucine)

Valdarno di Sopra Bòggina A 2018, Petrolo (Bucine)

Altoreggi 2017, Casanuova – Thilo Besançon (Figline)

Cafaggio 2018, Podere La Madia (Loro Ciuffenna)

Valdarno di Sopra Petruna in Anfora 2018 Il Borro (Loro Ciuffenna)

Campigliole 2019, Mannucci Droandi (Montevarchi)

Chianti Colli Aretini 2018, Paterna (Terranuova Bracciolini).

 

Articolo di Benedetta Marziali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *