Traffico, “Alleanza metropoli aiuterà chi viaggia elettrico?”

“Realizzare una cornice normativa a livello italiano ma soprattutto comunale per facilitare i possessori dell’auto elettrica all’uso di questo mezzo di trasporto”. Questo è l’obiettivo della carta metropolitana della Mobilità sostenibile, illustrato direttamente dal presidente di Cobat, Giancarlo Morandi. Il numero uno Cobat parla a margine del secondo convegno nazionale della mobilità elettrica.

Una carta, quella della Mobilità sostenibile, promossa da Milano, Bologna, Torino, Firenze e Varese e che ormai ha ricevuto l’adesione di “oltre 100 Comuni”, come sottolinea Morandi, “numero che speriamo di implementare per il prossimo anno”. In sostanza, dato che l’auto elettrica è qualcosa che sta trasformando la mobilità a livello continentale, l’obiettivo è “fare approvare dai Comuni italiani con più di 100.000 abitanti una serie di regole e di disposizioni che disciplinino l’uso dell’auto elettrica in modo uniforme in tutta Italia con le stesse agevolazioni e gli stessi limiti- conclude Morandi- in modo tale che l’utente abbia le stesse condizioni in qualsiasi Comune vada col proprio mezzo”.

Notizia tratta dal sito www.dire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *